Introduzione alla mia passione

Ciao a tutti! Sono Elena, una ragazza di 17 e abito in provincia di Bergamo. Ho “deciso” di aprire questo blog sulle mie passioni per colpa del mio professore di informatica ahah. Detto questo, vi auguro una buona permanenza qui e buona lettura del mio disagio con l’introduzione a ciò che amo fare.
Possiamo dire che io abbia molte passioni, non è ovviamente detto che riesca a dedicarmi a tutte. Quella di cui voglio parlare oggi è forse la prima che è nata in me, evolvendosi piano piano e che continuo a portare avanti anche attualmente ovvero leggere. Leggo di tutto: fumetti, romanzi, manga, graphic novels…
Insomma, le librerie possono essere considerate la mia seconda casa.
Questa passione, come ho già detto, è nata in me fin da quando sono bambina: mia madre era solita leggere molto e mio padre usava spesso atlanti e cartine geografiche visto il lavoro che fa. Io, molto probabilmente attratta dai colori, adoravo sfogliare questi libri e, grazie alle cartine di papà, ho imparato a leggere a 4 anni e mezzo.
Diventando sempre più grande ho iniziato a leggere fumetti semplici, come “Topolino”, e libri per bambini come le varie serie di Geronimo Stilton. Ovviamente, essendo ancora abbastanza piccola, non li leggevo così seriamente come leggo tutt’ora. Forse però, ho iniziato a leggere anche molto prima di questi: a Natale del 2008 mia zia mi regalò il primo libro della saga di Harry Potter e mi portò, successivamente, al cinema a vedere il film di “Harry Potter e il principe mezzosangue” e ho ufficialmente iniziato ad appassionarmi alla saga, riguardandomi tutti i film più e più volte e convincendo i miei parenti a portarmi al cinema a vedere i nuovi.
Ovviamente non ero ancora in grado di leggere seriamente e di comprendere quel libro come farei ora; così, trepidante di leggere le avventure del giovane mago, tutte le volte che a casa mia si presentava qualcuno, io chiedevo ripetutamente se mi potesse leggere il libro. Sfortunatamente, le mie richieste non vennero mai prese in considerazione perché tutti reputavano che fosse troppo difficile per me, che io fossi troppo piccola e che fosse troppo complicato per me, che in un solo pomeriggio non sarebbero mai riusciti a leggerlo.
Ho dovuto aspettare fino a 12/13 anni per poter sostenere di averlo letto e compreso più o meno più o
meno seriamente. Da lì in poi non ho più smesso, ho continuato a leggere e a leggere. Una cosa
particolarmente divertente è stata che una volta avevo una voglia pazzesca di leggere e mi sono messa a ordinare libri su libri in biblioteca e, quando sono andata a ritirarli, erano circa una ventina! Per i romanzi, invece, ho aspettato a leggerli fino alla terza media, quando ho scoperto il cosiddetto mondo dei FANDOM.
Cosa sono? Sono semplicemente dei gruppi di ragazzi che hanno in comune una o più letture preferite o che stanno leggendo.
Sono entrata in vari di questi gruppi e, oltre a conoscere nuovi amici, ho iniziato anche ad appassionarmi ai più vari generi come romanzi rosa, polizieschi, di avventura e fantasy, che già adoravo. In questi gruppi ho conosciuto anche i manga, che sono i fumetti giapponesi da cui poi vengono tratti gli anime, che sono i nostri cartoni animati e ho scoperto che, alcuni che guardavo da piccola, sono anime giapponesi come Dragon Ball.
Dopo ciò, a parte qualche maledetto blocco del lettore, non ho più smesso di leggerle e ho imparato una regola fondamentale: “il libro è sempre meglio del film e/o della serie tv”. Sì, guardo anche le serie tv… Sono una ragazza formata bene su queste cose!
Cosa farò in questo blog?
Sicuramente sclererò con voi sulle nuove uscite o sui libri che sto leggendo oppure porterò recensioni sui libri appena terminati. Non accantonerò le serie tv e tutte le mie altre passioni perciò le unirò in questo blog e ne parlerò, aggiornandovi su quello che sto guardando attualmente.
Buona permanenza!
aprile 14, 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *