L’autrice che mi ha avvicinato a questo mondo: J.K. Rowling

Direi che basta solo pronunciare il suo nome per far capire a tutti perché ho iniziato a leggere e con quali libri. J. K. Rowling, la famosissima autrice britannica che ha scritto la saga di Harry Potter è colei che mi ha fatto avvicinare a questo mondo grazie alla saga del maghetto. Non è che ci sia molto da dire su di lei perché è già famosa di suo e non servo io a farle pubblicità, ma voglio parlare di alcuni “eventi” e curiosità particolari che hanno caratterizzato la sua vita.

La prima che mi ha colpito di più di tutte è legata a quando ha scritto la saga di Harry Potter: la Rowling stava viaggiando su un treno, ha visto questi ragazzini passare da una carrozza all’altra e ha iniziato a scrivere, immaginandosi una piccola trama.

La seconda è che, dopo aver scritto tutta la saga, ha chiesto a ben 12 editori di pubblicarla, ma nessuno di essi ha acconsentito. Sicuramente, dopo il successo che ha avuto, questi editori si staranno ancora morsicando le dita per non aver colto al volo l’occasione!

Un’altra curiosità riguardo a questa autrice è a livello della sua ricchezza: nonostante abbia donato delle cifre esorbitanti alle più varie associazioni di beneficienza, è pur sempre una delle donne più ricche del Regno Unito, volendo quasi anche al livello della Regina Elisabetta!

Curiosità abbastanza recente, che risale per l’appunto al 13 dicembre scorso, è che la Rowling è stata nominata membro dell’Ordine dei Compagni d’Onore della Regina Elisabetta per i servigi resi alla letteratura e alla filantropia.

Non penso servano tante parole per descrivere perché adori questa donna: è un’ottima persona oltre che fantastica a trasmettere sensazione tramite il suo modo di scrivere. Per questo motivo ho intenzione di leggere “Buona vita a tutti” che è il discorso che tiene alla consegna dei diplomi ad Harward perché, in esso, mette tutta se stessa e tutta la sua umiltà, dando una mano alle nuove generazioni ad uscire dalla vita scolastica e ad entrare nella vita vera e propria.

aprile 14, 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *